L’Orologiaio Matto 2024

Quest’anno l’Orologiaio Matto è tornato a scuola. Una scuola con tanti alunni e genitori che parlano lingue diverse dall’italiano. È la scuola Primaria Statale Iqbal Masih del quartiere Cederna di Monza. È un quartiere che oggi vede una forte presenza “internazionale”, cittadini di altri Paesi, di altri continenti. Qui si sentono parlare tante lingue, non solo inglese o spagnolo, albanese o romeno, ma anche arabo, bangla, cinese e urdu.

La biblioteca del quartiere si è attrezzata per accogliere piccoli lettori multilingue. In catalogo ci sono testi bilingue e testi in madrelingua che però rimangono poco utilizzati. Questo a fronte della presenza di bambini di famiglie provenienti da una ampia varietà di Paesi piuttosto consistente nel quartiere (circa il 70% degli alunni nella scuola Masih).

 Allora le bibliotecarie, su richiesta della scuola, portano questi libri nelle classi; ma ci vuole qualcuno che li sappia leggere! Così inizia la “caccia al lettore” e poi lo scambio tra compagni di classe diverse. Gli alunni cercano tra parenti e conoscenti i lettori multilingue,” i tesori viventi” che, leggendo a scuola e in biblioteca, svelano il contenuto dei libri, a volte scritti con caratteri diversi. Si scopre così che una classe piena di bambini che parlano tante lingue, o che conoscono chi può leggere per loro, è una ricchezza.

”Familiarizzare con altre sonorità e leggere, ascoltare, narrare storie in lingue diverse possono essere momenti di conoscenza e di scambio.                     
Le parole dell’immaginario o i racconti di viaggio di chi viene da lontano, le sue vicende e le sue emozioni possono trasformare la vicinanza in un incontro, la distanza in reciproca curiosità.

Quando ci si rende conto che parole e suoni diversi esprimono sentimenti, necessità e aspettative comuni a tutte le persone, ci muoviamo verso una convivenza consapevole per la scoperta della nostra umanità”.

CALENDARIO 2017

Presso la nostra Associazione è disponibile il calendario “L’Orologiaio matto” edizione 2023

e-mail

Può essere richiesto tramite mail a:

ordini@spaziosolidale.com

telefono

telefonando a:

Valerio Marchesi: cell. 333 5066228;

Mari Dozio: tel. 02-9503031;  cell. 338 4325309;

librerie

A Milano è reperibile nelle seguenti librerie:
LIBRERIA CLAUDIANA – Via F. Sforza, 12/a – tel.02-76021518
LIBRERIA SAN PAOLO – P.za Duomo – tel. 02-8056491
LIBRERIA TERRA SANTA – Via Gherardini, 2 – tel. 02-3491566
TENDONE GARABOMBO – Piazza Pagano

 

Per informazioni:

Spazio Solidale Onlus

Via della Croce, 20 – 20060 Bussero (MI)
e-mail: info@spaziosolidale.com

 

 

Chi vuole sostenere le attività può usare

  • nuovo numero c/c postale  001028829677
  • c/c bancario presso la Banca di Credito Cooperativo (Filiale di Bussero)
    IBAN: IT 05 S 08453 32680 000000063534

intestati a:
Associazione Spazio Solidale Onlus
C.F. 91538250159
Via della Croce, 20 – 20060 Bussero (MI)

 

specificando sempre la causale:
Progetto Somalia
Per informazioni:  Maria Teresa Confalonieri cell. 3291542437
e-mail:
info@spaziosolidale.com
www.spaziosolidale.com

 

Spazio Solidale è un’associazione Onlus legalmente riconosciuta,pertanto i contributi a essa devoluti sono deducibili o detraibili
a livello fiscale come previsto dall’art. 10 del Decreto legislativo 460/97.

I nostri contributi al GCPD

Euro

Anno 2022

Progetto siccità

Euro

Anno 2021